Insalata di cavolo rosso e mele

Screenshot_2017-02-28-09-39-56La primavera si avvicina velocemente e finalmente possiamo portare in tavola le insalate con tutto i sapori della terra.
In questo articolo vi proponiamo un’insalata fatta con due alimenti che si sposano a meraviglia: la mela e il cavolo rosso… Continua a leggere

Salad red apples and red cabbage

Ingredients - 3 Fuji apples - a red cabbage - 3 sott'olio anchovies - a barattolino yogurt of the natural two lemons. - extra virgin olive oil enough balsamic vinegar enough to - salt and pepper - who chopped parsley - 6 toasted wholemeal bread slices Preparation: To share the good man and to move him into a salad bowl. Peeled apples. You shred them with a cheese grater holes out the shifting it flesh in a bowl and wet with the juice of the lemon so that no oxides. To grind the anchovies. To mix them with the flashing yogurt with a fork and regular salt and pepper. To grind the parsley. Apples and dry them after dried moving them into the salad bowl. Seasoned with the yogurt. Powdered with parsley. To serve with the cut wholemeal bread to slightly toasted and rod.

I cenci toscani: che bontà!

I cenci sono in realtà una variante toscana delle famose chiacchiere.
La preparazione è abbastanza semplice ed economica.
Farete felici grandi  e piccini!

Cenci-mod.-1Fonte immagine: web.

Ingredienti:

  • 300 g Farina
    50 g Zucchero
    50 g Burro
    1 cucchiaio Olio di oliva extravergine
    2 Uova
    2 cucchiai Vin Santo
    1  scorza di limone non trattato
    Olio per friggere ca 700 ml,
    .Zucchero a velo
    1 pizzico di sale

PREPARAZIONE:

  • Sistemate la farina a fontana su un piano e versatevi al centro lo zucchero, le uova, la scorza di un limone grattata, il burro fuso, l’olio, il Vin Santo e un pizzico di sale, iniziando subito ad impastare con le mani.
  • Lavorate il composto finché risulterà perfettamente amalgamato in una pasta che verrà lasciata riposare per circa 30 minuti prima di essere stesa sul piano di lavoro con un mattarello in una sfoglia dello spessore di circa 2 millimetri.frascole-vinsanto-del-chianti-rufina-doc-1999 (1)
  • Con un coltello o con l’apposita rotella tagliare la sfoglia a strisce larghe circa 4 centimetri e poi effettuate un ulteriore taglio in diagonale in maniera da ottenere dei rombi.
  • Versate abbondante olio in una padella e quando sarà bollente friggetevi i cenci fino a quando appariranno dorati da ambedue i lati.
  • Scolateli su carta da assorbente, spolverizzateli con zucchero a velo e serviteli tiepidi in tavola.
    Buon appetito!

Frittelle di riso: delizie dalla tradizione senese

frittelle

Fonte immagine: web

A Siena, dall’1 Febbraio fino al 20 Marzo, si rinnova un’antica tradizione gastronomica cittadina:
quella delle frittelle di riso.
I Frittellai a Siena sono un’istituzione:
cuociono le frittelle, ognuno con le proprie varianti e i propri segreti, per ore dentro enormi padelle nelle loro baracchine, edificate per l’occasione e smontate dopo il 20 marzo. Continua a leggere

Zuppa di farro tradizionale

Screenshot_2017-01-27-19-35-31

Per preparare questa zuppa si inizia la sera prima  mettendo in ammollo il farro, i fagioli, i borlotti, i fagioli cannellini, i ceci.
Continua a leggere

Soup of traditional spelt

To make this soup the night began before putting in a soaking spelt, beans, the borlotti, thin the beans, chickpeas.  So to cook them separately abundant in salt water. To prepare a hackneyed one with garlic, parsley and chilli. In a capacious pot to brown in olive oil garlic, parsley and chilli ground and add some skinned and sliced tomatoes. to add to the vegetables and the spelt with some of their water cooking to cook while having a desired texture. To serve in individual bowls with a Tuscan extra virgin olive oil thread. In Garfagnana, home of the spelt, was done differently: In a pan of boiling put pinto beans, beans and cannellini celery and carrots and potatoes and garlic. To add cured ham to cut-up pieces to complete cooking to spend Pour it into the pan to add the spelt to cook for another 20-30 minutes to serve in the bowls with a string of extra virgin olive oil and a pinch of pepper to serve hot. He acquires on www.Artetoscana.it window and excellence typicities Tuscan.

Piccione ripieno: dalla tradizione Senese

Visitare Siena, i suoi vicoli, le sue piazze, le sue chiese è sicuramente una meta da  da raggiungere magari in questi prossimi giorni di festa.

screenshot_2016-11-30-14-37-40
Ma cosa mangiare?
Ebbene vi proporremo alcune ricette tipiche e tradizionali che vi permetteranno, una volta arrivati nella meravigliosa città, simbolo medioevale per eccellenza, di scegliere i vostri piatti.
Seguiteci quindi in questa rubrica dedicata alla cucina senese.
Oggi vi proponiamo un piatto di carne.

Piccione ripieno con salsiccia e erbe aromatiche e piccolo sformato di spinaci e salsa di olive nere.
Ingredienti (per 4 persone):

  • 4 piccioni di piccole dimensioni
    4 salsicce fresche
    salvia, rosmarino, aglio, timo
    sale e pepe
    vino bianco
    1 bicchiere di olio
    500 gr spinaci
    1 uovo
    noce moscata
    latte
    farina
    burro
    parmigiano
    salsa: olio extravergine di oliva
    200 gr olive

Preparazione:
Pulire e svuotare i piccioni.
Preparare un trito di erbe.
Salare leggermente i piccioni all’interno, cospargerli all’interno con il trito di erbe.
Togliere la pelle alle salsicce e inserire una intera all’interno di ogni piccione.
Salarlo e peparlo esternamente e adagiarlo in una teglia unta di olio, con il petto rivolto verso l’alto.
Fare cuocere in forno a 180° per circa 40‘ , negli ultimi 5’ bagnare con il vino bianco.
Sformati di spinaci
Lessare gli spinaci in pochissima acqua.
Tritarli finemente a coltello.
Unire l’uovo, il parmigiano, sale e la besciamella preparata a parte aggiungendovi la noce moscata.
La salsa di olive
Per la salsa frullare le olive (200 gr) con olio extravergine.

Antica zuppa del Carbonaio: dalla tradizione toscana

La ricetta prevede l’utilizzo della salsiccia toscana.
Per chi desidera un piatto vegetariano può eliminare la salsiccia ed abbondare con gli odori per ottenere una zuppa più aromatica.
screenshot_2016-11-18-12-58-02 Ricordate di  completare il pasto con insalata e altre verdure crude condite con olio extravergine d’oliva, noi vi consigliamo il Toscano,  per ottenere un pasto sano e completo.
ingredienti per 4 persone:
– 50 grammi di farro;
– 50 grammi di orzo;
– 50 grammi di ceci;
– 500 grammi di castagne;
– 50 g di fagioli cannellini secchi;
– 50 g di lenticchie;
– due salsicce fresche;
– mezza cipolla;
– mezza carota;
– una costa di sedano;
– uno spicchio d’aglio;
– un rametto di pepolino;
– un rametto di rosmarino;
– un rametto di salvia;
– qualche fogliolina di nepetella;
– 4 cucchiaio di olio extravergine d’oliva;
– sale e pepe quanto basta.
Preparazione:
Mettete in ammollo i legumi per il tempo richiesto.
In una pentola cuoceteli insieme ai cereali in acqua salata mantenendo il fuoco molto basso; nel frattempo preparate le caldarroste: togliete le bucce e tritatele lasciandone una parte intere.
Preparate un battuto fine con gli odori e fatelo appassire nell’olio.
Unite le salsicce a pezzetti e lasciatele cuocere un po’.
Aggiungete le castagne tritate, i legumi e cereali con la loro acqua di cottura.
Fate cuocere fino a ottenere una zuppa semi densa e aggiustate di sale.
Servire il piatto con del pepe nero macinato le castagne intere.

Il castagnaccio: dalla tradizione toscana

Con la farina di castagne in Toscana è solito fare il castagnaccio, un dolce tipico, senza zuccheri aggiunti, ma con una buona quantità di folati e vitamina E e B1.

screenshot_2016-10-24-15-52-54 Continua a leggere

The Castagnaccio

Prescription ingredients for four people: - flour cestnuts 500 g - 1 of the water 120 g pine nuts Olive oli 6 spoons - A rametto of rosemary - An orange twist - 80 g of raisins - Enough salt Preparation: To sitft the flour of chestnuts, pour the wather, salt, an oil spoon,. To batter the ingredients well. Add alf the pine nuts and raisins. The oven 220°. to grease a rare pan with three spoons oil. Pour the dough and add the pine nuts and raisins remained. Cooking for half-an-hour

La minestra di pane o ribollita: ricetta dalla tradizione toscana

screenshot_2016-10-24-15-21-45Ingredienti per 4 persone:

– 4 fette di pane casalingo
– 200 gr fagioli secchi
– 2 mazzetti di cavolo nero
– 300 gr di cavolo verzotto
– 1 porro
– 2 zucchine piccole
– 1 patata piccola
– 3 carote
– 1,5 coste sedano
– 1 cipolla piccola
– 1 spicchio d’aglio
– 1 cucchiaio di conserva di pomodoro
– 1 rametto di pepolino
– 10 cucchiai di olio extravergine d’oliva
– sale e pepe q.b.. Continua a leggere