La fettunta. ..la Bruschetta toscana

La fettunta è  il nome toscano con cui è conosciuta la bruschetta fatta  dalle  nostre parti con pochi ingredienti semplici ma genuini e salutari.artetoscana.it

Basta avere del pane casareccio, dell’aglio è un buon olio extravergine d’oliva toscano. Fate abbrustolire leggermente il pane tagliato a fette e appena diventa croccante in superficie strofinatelo con uno spicchio d’aglio. Versatevi un filo d’olio e servite ancora caldo. Buon appetito!

L’oro verde: l’olio extravergine d’oliva

 

artetoscana.it L’olio extravergine d’oliva di alta qualità contiene tecofenoli, fosfolipidi, acidi grassi insaturi e proteine.  Uno  vero toccasana per il nostro organismo!

Per preservarne le proprietà nutrizionali e organolettiche è consigliabile utilizzarlo a crudo su insalate pasta o sulla classica fetta di pane o,come chiamata qui da noi in Toscana,  fettunta.

La garanzia dell’olio Dop e IGP
La produzione DOP e IGP deve attenersi a rigide regole dettate da un disciplinare ben preciso il cui rispetto è garantito da un organismo indipendente di controllo. il disciplinare contiene norme riguardanti la coltivazione dell’oliveto, la raccolta e il confezionamento.

La spremitura a freddo
Un olio spremuto a freddo e un olio di qualità superiore che esprime al meglio le sue caratteristiche chimiche e organolettiche. Ciò è possibile quando le temperature della pasta delle olive frante in gramola non supera i 27 gradi.artetoscana.it

…dalla raccolta alla conservazione
Il grado di maturazione, il metodo di raccolta, la conservazione, lo stoccaggio e lo stato di salute delle olive influenzano la qualità organolettiche e nutrizionali dell’olio.

Il momento migliore per la raccolta è quando l’invaiatura ha raggiunto il 50 – 60% (cioè il cambiamento di colore dell’Ulivo dal verde al violaceo e poi al nero), questo garantisce il giusto rapporto tra sapore grado di acidità.

Lo stoccaggio avviene in contenitori forati in modo da garantire la giusta reazione alle olive così da evitare fermentazioni.

La molitura in frantoio è molto importante che si effettui subito dopo la raccolta e non oltre 24 ore. Essa può avvenire da settembre a dicembre.

La  conservazione dell’olio deve essere lontano da fonti di calore e dalla luce per evitare il deterioramento.

Gli oli extravergine d’oliva che vi proponiamo sono oli  toscani di qualità superiore alcuni dei quali con certificazione IGP. Potrete acquistarne visionando il nostro sito www.artetoscana.it o cliccando qui.