Informazioni

Nuovi prodotti

Prodotti visti

Speciali

Non ci sono offerte speciali in questo momento.

Tisana alle erbe salutari

Nuovo

Antica Storica Spezieria del Monastero delle Monache Benedettine di Pistoia

Tisana alle Erbe Salutari
Confezione da 30 bustine filtro di gr. 2,2


Ingredienti: Abrotanum, Eritraea Centaurium, Fraxinus Excelsior, Gentiana Lutea, Urtica Urens

Maggiori dettagli

BORN & MADE IN TUSCANY

29,90 €

Scheda tecnica

CodiceBENPTTiErSa

Dettagli

Nel cuore di Pistoia c'è uno spazio davvero particolare: è il chiostro dove le monache benedettine del monastero di “Santa Maria degli Angeli” coltivano da sempre aranci selvatici (non innestati e non trattati), dai quali ricavano prodotti di eccezionale qualità. Dalle arance ottenute esse ottengono infatti marmellate, canditi e, soprattutto, il tradizionale Rosolio di China, del quale si trova notizia già nelle cronache del ‘700. Il tutto oggi viene svolto con moderne attrezzature, nel rispetto di elevati standard di qualità e delle normative vigenti.

 

 

Le Benedettine di Pistoia raccolgono, nel loro orto, le arance selvatiche due volte l'anno.

A Pentecoste vengono raccolte le arance ancora acerbe e piccole come noci, per ricavarne l'estratto che darà sapore e colore al rosolio, e che saranno in seguito candite. A questo punto gli arancini canditi sono già pronte per essere degustate così oppure immerse nel rosolio, in piccoli vasi di vetro, per ottenere gli arancini canditi al rosolio.



Dopo la festa di Santa Scolastica (10 febbraio) si raccolgono le arance già mature.

Le monache le lavano e le grattugiano, una per una, in modo da eliminare la parte lucida, da cui si ricaverà l'olio essenziale. In seguito le tagliano a metà separando i semi (che vengono bolliti a parte) per ottenere la pectina che servirà ad addensare.

Il percorso per ottenere la marmellata è lungo e laborioso: si mettono le arance a bagno per giorni cambiando l'acqua tre volte al giorno. Si cuociono al termine del terzo giorno, dopo il decimo cambio d' acqua, portandole a ebollizione per 45 minuti circa: viene scaricata l'acqua di cottura, tritate le arance cotte e mescolate con la pectina ottenuta dai semi e con zucchero in parti uguali. Si cuoce il tutto e la marmellata passa dal bollitore direttamente ai barattoli sterilizzati, poi chiusi ermeticamente.



Il Rosolio è un prodotto esclusivo del Monastero di Pistoia sin dal 1728, con ricetta segreta e tramandata di badessa in badessa. I suoi ingredienti: zucchero, arance selvatiche, genziana, china e pochissimo alcool. Questa squisita bevanda corroborante nella stagione calda si può diluire nell’acqua fresca ed è ottima se versato sul gelato. Nella stagione invernale si può aggiungere al latte caldo. E’ un buon digestivo, ma anche molto gradevole nella preparazione di aperitivi.



Per antica tradizione delle comunità monastiche benedettine, nel Monastero oltre alle attività di ricamo, bulino, pirografia, realizzazione di codici miniati, era presente da sempre una Farmacia o Spezieria in cui si producevano liquori medicinali, lattovari (composti medicamentosi con miele e zucchero) e qualche altro specifico a base di “semplici”, ossia erbe medicinali coltivate nell’orto del Monastero.

 

La “Nuova Tisana alle erbe salutari” è una realtà molto antica, in quanto si produceva nella famosa farmacia del Monastero di Santa Maria degli Angeli già due secoli fa. La svolta per la Farmacia del Monastero avvenne verso la metà del’ottocento con l’inizio della produzione di un composto di Erbe che assicurava una efficacissima cura contro i malanni causati dalla uricemia: gotta, colesterolo, dolori artritici.

La Farmacia delle Monache è stata un esempio all’avanguardia di imprenditoria femminile: la “Ditta Annunziata Carobbi” (dal nome della Badessa dell'epoca) era famosa per la formula esclusiva della “Tisana alle Erbe Salutari”, per i cui effetti prodigiosi contro la Gotta era richiesta dalle farmacie di tutti i Paesi europei.

Le monache coltivavano le erbe medicinali, le seccavano, le trituravano, le miscelavano e confezionavano le bustine monodose, che venivano poi racchiuse in scatole di latta e spedite ovunque.

La formula è stata continuamente aggiornata, secondo le ricerche fitologiche e le moderne tecniche di erboristeria. L'odierna miscela di erbe porta beneficio nella depurazione del sangue e i suoi effetti diuretici e antinfiammatori danno sollievo anche a chi soffre di pressione alta o di ritenzione idrica. Da una recente sperimentazione medica, risulta che la Nuova Tisana alle erbe salutari abbassa il colesterolo. Si suggerisce di assumere la tisana a digiuno, continuativamente, per almeno un mese.

Reviews

No customer comments for the moment.

Write a review

Tisana alle erbe salutari

Tisana alle erbe salutari

Antica Storica Spezieria del Monastero delle Monache Benedettine di Pistoia

Tisana alle Erbe Salutari
Confezione da 30 bustine filtro di gr. 2,2


Ingredienti: Abrotanum, Eritraea Centaurium, Fraxinus Excelsior, Gentiana Lutea, Urtica Urens

Write a review